Fotogrammi #43: Horizontal boundaries


«Horizontal Boundaries (USA, 1997, 23') è un film che guarda a certi aspetti della geografia californiana come base per una distruzione e una ristabilizzazione cinematografiche. I confini, boundaries, in questione finiscono per essere le linee del fotogramma, le divisioni tra due immagini, una sopra l'altra su una pellicola 35mm. Il projector gate è aggiustabile per su e giù al fine di produrre una singola immagine ininterrotta: in questo film la linea del fotogramma è integrata nel linguaggio che compone l'opera.. Questo riposizionamento non è statico bensì dinamico, che si muove cioè più o meno casualmente, causando combinazioni d'immagini di per sé imprevedibili. Il risultato è un arazzo di squisita contraddizione.» (Pat O'Neill)

Nessun commento:

Posta un commento