Fotogrammi #25: Mr. Hayashi



«Mr. Hayashi era un povero, anziano vagabondo giapponese che girovagava incessantemente intorno alla città di San Francisco, coltivando occasionalmente un pezzetto di terra per ricavarne qualche ortaggio. Era una specie di anima tutelare del suburbio, silenziosa e benigna, sempre in movimento, che poco dopo la realizzazione del film sarebbe stata falciata da un'automobile mentre attraversava una strada molto battuta. Quale parabola più drammaticamente efficace per mostrare l'incompatibilità e la distruzione, in America specialmente, nei confronti del povero, del pedone?» (Alfredo Leonardi su Mr. Hayashi (USA, 1961, 3') di Bruce Baillie in Occhio mio dio. Il new american cinema.)

Nessun commento:

Posta un commento