Fotogrammi #18: Double play: James Benning and Richard Linklater


«Come stavo dicendo l'altra volta, durante la proiezione, io sono davvero interessato a quest'idea di tempo in sé: c'è un passato, c'è un futuro e noi siamo sempre in questo punto, che è il presente ma che non ha una dimensione, quindi nulla può essere compreso. Tutto quello che capiamo è attraverso la memoria; attraverso i sensi non puoi capire, puoi solo ricordare. C'è una linea temporale, e tu non puoi muoverti, non puoi andare nel futuro: puoi solo ricordare il passato.» (James Benning in Double play: James Benning and Richard Linklater (USA, 2013, 69') di Gabe Klinger)

Nessun commento:

Posta un commento